Vendita riservata

I prodotti commercializzati dalla Propac S.r.l., attraverso il Catalogo e il sito e-commerce www.propac.it, sono riservati solo ad aziende e titolari di partita IVA.

Nel rispetto del Regolamento (UE) 2018/302 del Parlamento Europeo e del Consiglio, tutte le aziende con sede legale all'interno dell’Unione Europea possono creare un account personale sul sito e-commerce www.propac.it ed acquistare i prodotti commercializzati da Propac S.r.l.

Prezzi di vendita

I prezzi dei prodotti Propac si intendono IVA esclusa, CONAI escluso e si riferiscono agli acquisti effettuati via Internet.

I prezzi esposti possono subire variazioni senza preavviso per inattese oscillazioni del costo della materia prima, dei costi di produzione o forti variazioni del tasso di cambio della nostra moneta, per quanto riguarda i prodotti importati. I prezzi potranno quindi differire rispetto a quelli presenti sui nostri cataloghi. In tal caso, i prezzi a quali far riferimento sono quelli riportati sul sito www.propac.it.

Condizioni di pagamento

Possibilità di acquistare in differenti modalità:

● con contrassegno;
● con bonifico bancario anticipato;
● con carta di credito Visa, CartaSì, Mastercard e American Express; 
● con Paypal;
● con bancomat abilitato al circuito Maestro.

Per i clienti con rapporto commerciale consolidato potranno essere concordate altre condizioni.

Tutti gli ordini sono soggetti ad accettazione da parte della direzione di Propac Srl.

Le condizioni di pagamento sopra elencate si applicano anche per i Clienti residenti o stabiliti in un altro Stato membro dell’Unione Europea.

Spedizione/Trasporto

La consegna è gratuita a partire da € 250,00 IVA esclusa in tutta Italia.

Per ordini d'importo inferiore il contributo per il trasporto è di soli € 13,90 IVA esclusa.

Non si effettuano consegne ai piani.

La merce viaggia sempre per conto e a rischio e pericolo del compratore, pertanto la venditrice non è responsabile di deterioramenti, avarie, ritardi, multe o altri pregiudizi e danni di qualsiasi specie che possano intervenire durante il trasporto.

Spetta all'acquirente effettuare le verifiche opportune della merce ed inoltrare reclamo nei confronti del trasportatore direttamente all'atto del ricevimento apponendo una specifica e dettagliata riserva scritta sul bollettino di consegna del corriere.

Quanto sopra vale anche in caso di spedizioni con condizioni di resa franco destino.

Operando unicamente sul mercato nazionale italiano, Propac S.r.l non prevede la consegna della merce in altri Stati membri dell’Unione Europea. Resta a carico del Cliente che acquista dall’estero organizzare la propria spedizione o il proprio ritiro sul territorio italiano.

Consegna

In genere tutti gli ordini vengono consegnati entro 24/48 h dalla conferma d’ordine e a pagamento ricevuto.

Per la consegna ci avvaliamo dei migliori corrieri espressi nazionali e di trasportatori di fiducia. Se, per qualsiasi motivo indipendente dalla nostra volontà, tali tempi dovessero prolungarsi, sarà nostra premura comunicartelo tempestivamente.

La nostra organizzazione consente di gestire spedizioni pesanti, voluminose o di articoli personalizzati, nel rispetto dei tempi di consegna, ciò nonostante, ci riserviamo di adottare soluzioni di consegna differenti, preservando la qualità del servizio.

Nel caso alcuni prodotti ordinati non siano immediatamente disponibili verrai contattato dal nostro servizio clienti per trovare alternative o concordare consegne differite.

I tempi di consegna sono da considerarsi indicativi e non vincolanti per cui in ogni caso di forza maggiore o caso fortuito Propac Srl non si riterrà responsabile per il ritardo della consegna.

È possibile inoltre ritirare i prodotti direttamente presso i nostri magazzini siti in via Ardeatina 2479 - 00134, Roma nella zona industriale di Santa Palomba attraverso il servizio Zero Code (ritiro in magazzino): il materiale sarà disponibile a partire dal giorno lavorativo successivo all'acquisto e  rimarrà disponibile per le successive 72 ore. 

Diritto di reso merce

Propac Srl riconosce all'acquirente il diritto al reso.

Potete avvalervi di tale diritto entro 14 giorni dal ricevimento della merce inviando comunicazione scritta al nostro servizio clienti che sarà a vostra disposizione per concordare le modalità di reso, rimborso o sostituzione.

Le spese di spedizione per il reso sono a carico dell'acquirente.

La sostanziale integrità della merce e degli imballi originali è requisito essenziale per l'esercizio della facoltà di recesso.

Prodotti personalizzati e su richiesta

L’ordine di prodotti realizzati su esplicita richiesta dell’acquirente e di prodotti personalizzati non può considerarsi "vendita per corrispondenza" ai sensi della legge che regolamenta le vendite effettuate fuori dei locali commerciali e non rientra pertanto nel campo di applicazione di detta legge. Ciò esclude la facoltà di recesso.

Copyright

È vietata qualsiasi riproduzione anche parziale del sito.

Tutti i testi, immagini ed elementi grafici di questo sito e la relativa disposizione grafica sono di esclusiva proprietà di Propac srl e sono protetti dalle leggi italiane ed internazionali in particolare da quelle in materie di copyright.

Nessuna produzione del sito o di sue parti, può essere utilizzata a fini commerciali, né modificata o incorporata in qualsiasi altra pubblicazione cartacea o digitale.

Ogni utilizzazione non autorizzata, o comunque contraria alla legge sarà perseguita da Propac srl in sede civile e penale.

Il marchio e il logo che appaiono su www.propac.srl sono marchi commerciali registrati appartenenti a Propac srl e non possono essere utilizzati senza il preventivo consenso scritto del proprietario del marchio. COMUNICAZIONE DI COPYRIGHT Copyright © 2017 Propac srl. Tutti i diritti riservati.

Foro Competente

Ai sensi della legge n. 50 del 15.01.1991 il Foro competente per ogni eventuale controversia è quello del luogo di residenza o domicilio dell'acquirente.

Se l'acquirente non ha residenza, né domicilio, né dimora dello Stato, il Foro competente è l'autorità giudiziaria di Roma. Il Foro competente per le controversie inerenti i pagamenti è l'autorità giudiziaria di Roma.