Scegli quella adatta alle tue esigenze

pagamenti con carta di credito

Pagamento con carte e prepagate

Puoi pagare i tuoi acquisti con tutte le più comuni carte di credito e prepagate: MasterCard, American Express, Visa, CartaSi e Postepay.

Una volta completato l'ordine sarai reindirizzato sul sito sicuro di Banca Carim, l'unica che sarà a conoscenza dei tuoi dati.

Tutte le comunicazioni riguardanti i dati della carta sono cifrati con tecnologia HTTPS  e certificato SSL 128 bit.

Pagamento alla consegna

Pagamento con contrassegno

Se sei un possessore di Partita Iva, puoi utilizzare il pagamento con contrassegno ed effettuare il pagamento alla consegna, in contanti o con assegno. È prevista una commissione di € 2,50 + IVA.

Pagamento PayPal

Pagamento con Paypal

Se hai un account Paypal puoi pagare direttamente scegliendo questa modalità sul nostro sito web.

Con PayPal immetti solo email e password per i tuoi acquisti online. Non è necessario inserire i dati della tua carta di credito.

Pagamento con bonifico bancario

Pagamento con bonifico bancario

Puoi effettuare il pagamento con bonifico bancario utilizzando i seguenti dati:

INTESTATARIO: Propac SRL

IBAN: IT46T0306905153100000002468

CAUSALE: inserisci PARTITA IVA - NUMERO ORDINE

Per pagare con ricevuta bancaria, contatta il nostro ufficio amministrativo per richiedere l'approvazione, all'indirizzo email [email protected] o contattandoci al numero 800 008822

SPLIT PAYMENT

A seguito dell’estensione dello SPLIT PAYMENT, in riferimento all'articolo 1 D.L. 50/2017 il quale stabilisce che dal 1° Luglio 2017, l'ambito di applicazione del meccanismo di scissione dei pagamenti IVA verrà esteso anche alle operazioni effettuate nei confronti di:

● Società controllate (art.2359, co.1, nn.1 e 2, c.c.) direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri.Società controllate (art.2359, co.1, n.1, c.c.) direttamente dalle Regioni, Province, Città metropolitane, Comuni, Unioni di comuni.
● Società controllate (art.2359, co.1, n.1, c.c.) direttamente o indirettamente dalle società di cui alle precedenti lettere a) e b), ancorché queste ultime rientrino fra le società di cui alla lettera dovvero fra i soggetti di cui all’articolo 1, comma 2, della legge 31 dicembre 2009, n. 196.
● Società quotate inserite nell'indice FTSE MIB della Borsa Italiana.

Pertanto al fine di procedere con la corretta fatturazione, se la Vostra società è assoggettata al regime dello Split Payment, inviare una comunicazione a [email protected]

 

Tutti i prezzi sono espressi in euro, al netto dell’IVA e del contributo CONAI.