Spedire alimenti freschi grazie ad imballaggi isotermici

Spedire alimenti freschi grazie ad imballaggi isotermici

- Categorie: Guide e consigli

Quali scatole e prodotti scegliere per spedire alimenti freschi e prodotti da frigo a temperatura controllata.

Avete appena aperto un delivery food e spedire alimenti freschi e cibo sono la vostra priorità? Cercate delle soluzioni di trasporto refrigerato per spedire medicinali e prodotti a temperatura controllata? Siete atterrati nel posto giusto. 

Esistono diverse tipologie di imballaggi isotermici e oggi vi aiuteremo a scegliere le scatole e gli accessori per la corretta protezione dei prodotti da variazioni di temperatura nelle spedizioni in condizioni ambientali critiche.

 Per spedire alimenti freschi, farmaci o parafarmaci in modo corretto, così come anche spedire cibo o alimenti deperibili, è necessario trasportare i prodotti rispettando il range di temperature indicato sulle confezioni (per i prodotti confezionati è espresso in °C e talvolta si trova vicino al disegno di un fiocco di neve).

Le scatole isotermiche, utilizzate in combinato con gli accumulatori di freddo, sono la soluzione ideale per i trasporti refrigerati. Queste scatole per alimenti nascono con lo scopo di conservare e mantenere una temperatura costante al loro interno per il trasporto materiali deperibili nella spedizione isotermica.

Vediamo nel dettaglio cosa scegliere e di quali fattori dobbiamo tenere conto nella scelta del perfetto contenitore isotermico per la spedizione di alimenti deperibili e altre esigenze, anche per spedire il pacco da giù!

Il principale fattore che influenza la scelta nell’acquisto dei prodotti isotermici è la durata del trasporto ovvero se si tratta di una spedizione tramite corriere o di un trasporto delle merci dal negozio a casa. 

Nel primo caso la temperatura controllata dovrà essere garantita per almeno 72h; nel secondo caso il range di temperatura dovrà essere garantito dalle 2 alle 5 ore.

Spedizione alimenti freschi con corriere e delivery: quali prodotti scegliere per avere una temperatura controllata fino a 48/72 ore.

Scatola con busta isotermica IsobagAdatta per il delivery packaging, trasportare e spedire alimenti in modo sicuro. Il punto di forza di questa busta è che si adatta a tutte le forme, è molto capiente e indicata per tutti tipi di prodotti (formaggi, salumi, scatolame ecc).


Cuscini in carta krafr Tempguard®. Utilizzabili esattamente come i cuscini in plastica che trovate nelle spedizioni generiche dei corrieri, questi cuscini sono imbottiti in carta ma assicurano elevata protezione e al tempo stesso isolamento termico dei prodotti fino a 48 ore. Indicati per spedire alimenti di un certo valore economico e per aziende che vogliono trasmettere un'impronta green al cliente.

Per il trasporto dei prodotti dal negozio a casa: gli imballi che mantengono una temperatura controllata fino a 5 ore (con l’ausilio degli accumulatori di freddo).

Buste isotermiche con chiusura a pressionePer surgelati, freschi e medicinali. Si chiudono con una clip e possono essere inserite nelle scatole per spedire alimenti del banco frigo come anche per trasportare i freschi e surgelati dal banco del supermercato fino a casa.

Buste termiche con maniglia. Sono delle buste termiche per alimenti con maniglie e chiusura a clip. Nei supermercati si trovano vicino al banco dei surgelati e spesso finiscono nel nostro carrello insieme alle verdure e i gelati per non farli arrivare a destinazione scongelati.

Accumulatori di freddo. C'è chi li chiama mattonelle ghiaccio, chi siberini. Sono i famosi ghiaccioli per borsa frigo che utilizziamo per conservare gli alimenti a temperatura nelle gite fuori porta. Nella spedizione alimenti deperibili sono fondamentali per mantenere il range della temperatura degli alimenti fino a destinazione.

Nella guida allegata su come spedire alimenti freschi trovi tutte le informazioni dettagliate per scegliere il giusto imballaggio isotermico.

Spedire alimenti freschi, compreso il pacco da giù, d'ora in poi non avrà più segreti! Lasciaci un messaggio e clicca su condividi se questo articolo ti è stato utile.

Clicca e scarica la guida sugli imballaggi alimentari per trasporti refrigerati 

Condividi

Aggiungi un commento